Raccolta differenziata

Amiu, azienda che si occupa dell’intero ciclo dei rifiuti a Genova, ha creato all’interno del mercato di Bolzaneto una vera e propria piattaforma ecologica, dove vengono suddivisi e raccolti tutti i residui dell’attività del mercato stesso. Sei grossi compattatori elettrici (ovvero macchinari che tramite presse riducono i volumi dei materiali) accolgono ogni giorno diversi quintali di legno, carta e cartone, plastica.
A questa attrezzatura è stato, poi, aggiunto anche un cassone dedicato ai bancali di legno (detti anche imballaggi terziari) oltre che un grande contenitore, a tenuta stagna, destinato a raccogliere la restante frazione organica. 
Attualmente Amiu riesce a recuperare circa l’80% dei residui prodotti dalle diverse attività del mercato, di questa percentuale nello specifico il 35% riguarda legno e bancali di legno, il 23% la plastica, il cartone raggiunge 12%, mentre l’organico copre una percentuale del 13% così che solo il 20% finisce nel rifiuto indifferenziato.
L’umido viene invece avviato ad un impianto di compostaggio mentre i restanti materiali vengono smistati e inviati ai diversi consorzi nazionali per il riciclo, negli impianti di recupero presenti nell’area Amiu di Genova Campi.
Per ulteriori informazioni www.amiu.genova.it